Flickr: il social della fotografia

Luca Santin Fotocrea Leave a Comment

Oggi vi vogliamo raccontare perchè CuriosaNatura usa e vi consiglia Flickr, il social della fotografia, per condividere foto e approfondire le vostre conoscenze. Lo troviamo infatti lo strumento più adatto, completo e semplice da usare, per condividere i nostri scatti tramite computer e smartphone.

La nascita di Flickr

Flickr nato nel Febbraio 2004, pochi giorni dopo Facebook è il primo social dedicato alla fotografia e ai fotografi. Anticipa di ben sei anni le funzioni del limitato Instagram (nato solo nel 2010, l’app di Flickr esiste dal 2009) unendole alla condivisione di foto e album di Google Picasa (oggi Google Foto, nato nel 2004 e ridotto nelle funzioni nel 2015). Le sua struttura è così innovativa e apprezzata dai fotografi da essere copiata quasi totalmente da 500px nel 2009 e solo in parte da Instagram nel 2010.

Flickr il social della fotografia

Le funzioni di Flickr

Con Flickr è possibile ricercare, commentare, taggare parole chiave e persone, mettere tra i preferiti, condividere e scaricare le nostre immagini. Particolarità di Flickr è la possibilità di decidere per ogni foto, album, gruppo chi può vederle e il grado di diritti con cui vogliamo proteggere il nostro scatto.

Licenze di diritti d’autore in Flickr

Chiunque guarda la nostra foto sa subito se vogliamo o meno condividere gratis a fini privati o commerciali il file. In altri social la condivisione delle immagini può far perdere ogni nostro diritto su di esse (per questo ad esempio vediamo sui quotidiani molte foto prese da Facebook e Instagram).

La community di Flickr

Con Flickr possiamo creare e partecipare a gruppi tramite la condivisione di foto e la creazione di discussioni tematiche. I commenti e le discussioni sono preziose fonti di crescita personale per migliorare la nostra tecnica e il nostro stile fotografico con i consigli dei 75 milioni di fotografi iscritti che rendono viva la community. In Flickr si organizzano contemporaneamente photowalk in decine di città sparse per il mondo, per scattare foto, conoscere ed incontrare di persona gli altri fotografi. L’esperienza continua nei giorni seguenti condividendo, guardando e commentando le foto degli altri partecipanti online. Anche CuriosaNatura contribuisce alle comunità di Flickr con il suo gruppo e le sue proposte Fotocrea.

Iscriversi a Flickr

Da sempre Flickr prevede un’iscrizione gratuita per accedere in modo completo a tutte le funzioni base. Da poco sono stati rivisti i termini di utilizzo dopo l’ultimo cambio di proprietà: gli account gratuiti sono limitati a 1000 immagini e non dispongono degli strumenti avanzati di analisi del traffico, utili per chi usa Flickr per lavoro, da sempre riservati agli iscritti a pagamento. Per chi vuole provare ad entrare nella più grande social della fotografia, abbiamo preparato una guida per partecipare ai nostri Fotocrea.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.